• SIOD

Riscontri positivi dell'ASP Palermo. Il SIOD interviene sui ritardi nei pagamenti

COMUNICATO STAMPA RITARDI NEI PAGAMENTI, RISCONTRO POSITIVO DELL’ASP PALERMO, SIOD: «NUOVO CAMBIO DI ROTTA CHE CI FA SPERARE»


«Dopo la nostra richiesta pubblica indirizzata all’ASP Palermo affinché fossero sbloccati i pagamenti verso le strutture sanitarie accreditate, abbiamo avuto un riscontro veloce e positivo da parte del Direttore Generale, dott.ssa Daniela Faraoni e della dott.ssa Annalia Colajanni, direttore della U.O.C. Specialistica Interna e Esterna. E questa è senz’altro una novità positiva che ci rincuora e che rappresenta un cambio di passo rispetto alla precedente gestione regionale» è quanto dichiara il dr. Francesco Romano, vicesegretario nazionale del SIOD – Sindacato Italiano Odontoiatria Democratica, a seguito della vicenda che aveva visto protagonista l’ASP palermitana responsabile di pesanti ritardi nei pagamenti dovuti alle strutture sanitarie in convenzione.

«Crediamo – continua Romano - che sia fondamentale un rapporto di fiducia tra noi, chi rappresentiamo e i dirigenti della pubblica amministrazione, affinché i servizi possano continuare ad essere erogati senza intoppi e garantendo alti standard di tempistiche verso i cittadini che ne usufruiscono».

«Pertanto, così come siamo pronti a denunciare ritardi e storture, allo stesso modo siamo pronti a riconoscere quando la macchina amministrativa funziona e si muove bene. Continueremo comunque a mantenere alta l’attenzione – conclude il vicesegretario - affinché gli impegni presi formalmente dall’ASP Palermo vengano portati avanti e affinché la stessa si allinei a tutte le altre ASP siciliane».


L’Ufficio Stampa

riscontro siod
.pdf
Download PDF • 494KB



6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti