• SIOD

CBCT: giustificare il suo utilizzo ai NAS

Pubblichiamo di seguito la Lettera del Dott Francesco Romano su un tema molto importante, l'utilizzo della CBCT e la giustificazione di tale utilizzo. In questa lettera ci si rivolge a

l Presidente CAO Palermo Dr Mario Marrone Carissimo Presidente,


diversi Colleghi di Palermo, in questi giorni, mi hanno fatto avere segnalazioni riguardo dei controlli NAS che si mostrano critici nei confronti dell'uso delle CBCT a scopi diagnostici e non seguite immediatamente da terapia chirurgica, endodontica, etc.


A tutti sembrava che la cosa fosse stata chiarita, ma, a detta degli stessi controllori, si vede che non è così.


In questo caso e' urgente una ferma e definitiva presa di posizione ufficiale della CAO, riscontrata dagli organismi di controllo di cui sopra, che ribadisca la dottrina, al riguardo, riportata tra l'altro dalle Indicazioni dello stesso Ministero della Sanità nelle "Raccomandazioni Cliniche in Odontostomatologia" (MIN SALUTE, 2017). Ad esempio, tra i numerosi rimandi nel Documento citato:


"Al fine di una diagnosi più puntuale, sono un ausilio valido, in chirurgia orale, alcuni esami strumentali quali le radiografie endorali, l’ortopantomografia (OPT), la tomografia computerizzata (CBCT), la risonanza magnetica (RMN) e l’ecografia". (ibid., pag 158)



Certo di un tuo fattivo intervento, rimango in attesa di un riscontro e ti saluto affettuosamente.





Francesco Romano

Vice Segretario Nazionale SIOD - Sindacato Italiano Odontoiatria Democratica

www.siod.it


e n.q. Direttore Sanitario

Centro Odontoiatrico del Dr. V. Romano sas

Piazza Castelnuovo 26/A - PALERMO




9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti